Non una mostra tradizionale ma un racconto di immagini, dipinti, parole, oggetti, colori, restauri. Moroni senza più segreti, o quasi:  IL CODICE MORONI, nell’ambito del più ampio progetto Moroni500, si propone di offrire una lettura differente del mondo di Giovan Battista Moroni, che tenga conto di tutti i fattori che hanno contribuito a costruire il suo immaginario pittorico: la sua vicenda, la sua terra, i suoi scritti, il paesaggio, gli oggetti parlanti, i colpi di scena, l’atelier, la passione per la moda, le immagini dello spirito, i dettagli rivelatori. E anche il cortocircuito con le “cose” di Moroni che abbiamo ancora davanti agli occhi. Sentiamo l’approfondimento di Stefano Resmini

Luogo: Chiesa di San Bartolomeo e Chiesa di San Giuliano ad Albino

Indirizzo: Sedi varie

Orari: giovedì e venerdì 15.00 – 18.00; sabato 9.30-12.30 / 15.00 – 20.30; domenica 9.30-12.30 / 15.00-18.00. Durante le celebrazioni la chiesa di San Giuliano resterà chiusa al pubblico. Sabato e domenica obbligo di prenotazione con almeno 24h di anticipo