Il museo, dedicato alla poetessa milanese Alda Merini (1931-2009), ha sede in una palazzina della ex Tabaccheria comunale.
Al primo piano è stata ricostruita la camera da letto, con gli arredi, il pianoforte, i vestiti e gli oggetti provenienti dall’appartamento di Ripa di Porta Ticinese in cui Alda Merini visse fino alla morte. Al piano terra, una sala è destinata a ospitare corsi e laboratori di poesia per i giovani. Ne parliamo con il nostro Ermanno Accardi.