Parliamo dei nostri sogni con una psicolettura davvero straordinaria: “Simboli e interpretazioni dei sogni” di Carl Gustav Jung. Ce lo presenta come sempre il dottor Luca Saita, psicologo e psicoterapeuta.

Il Libro

Un breve saggio che Jung scrisse poco prima di morire. La sua destinazione divulgativa ne fa uno strumento indispensabile per chiunque voglia comprendere il nucleo essenziale del pensiero junghiano. Poche decine di pagine che condensano quanto Jung elaborò sul sogno dal momento della sua rottura con Freud e consegnano ai lettori l’estrema formulazione del concetto di archetipo come “materia viva” e realtà costitutiva della psiche.